L'abbazia di Weltenburg

Il convento benedettino di Weltenburg oltre ad essere uno dei più alti esempi di barocco bavarese è da visitare per la sua particolare posizione geografica: si affaccia sul Danubio ed è completamente circondato da prati, boschi e strettoie rocciose, le cosiddette "gole del Danubio". E' la più antica abbazia della Baviera: si hanno notizie di una comunità di monaci già intorno all'anno 600; verso l'anno 1000 viene costruito un grande monastero e accanto una chiesa, poi completamente rinnovata nella prima metà del 1700 dai fratelli Cosmas Damian e Egid Quirin Asam.

 

Gli affreschi e le decorazioni in oro delle cappelle laterali e della cupola sono un inno allo sfarzo e alla ricchezza tipici dell'arte barocca-rococò. Alcuni personaggi si affacciano dalla balaustra dorata che corre intorno al magnifico affresco della cupola, che rappresenta al centro lo Spirito Santo come cuore della Chiesa e Dio Padre e Gesù mentre incoronano Maria: si tratta di una serie di putti e dello stesso Egid Quirin Asam, stuccatore della chiesa. Domina l'altare maggiore una grande statua che raffigura San Giorgio che uccide il drago.

Intorno alla chiesa si sviluppa un vasto complesso di edifici che ospita le celle dei Benedettini ed il più antico birrificio conventuale del mondo dove si produce, seguendo la ricetta originale stilata dai monaci nel 1058, un'ottima e premiata birra scura (Weltenburger Kloster - Barock Dunkel) che si può sorseggiare nella birreria-ristorante del monastero accompagnandola ai piatti tipici della cucina bavarese.

 

Una gita a Weltenburg permette al turista di ammirare la bellezza paesaggistica circostante grazie ai battelli che, scorrendo sulle acque del Danubio, collegano il complesso conventuale con Kelheim. La città ospita un museo archeologico e, sulla collina, il maestoso e neoclassicheggiante Befreiungshalle, fatto erigere a metà Ottocento da re Ludwig I, su progetto di Leo von Klenze e Friedrich von Gärtner, come monumento nazionale in memoria dei soldati morti durante la guerra di liberazione della Germania dal dominio di Napoleone (1813-15).

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti