Alla scoperta del Walhalla

Sulle alture sovrastanti il Danubio e a circa 10 km a est di Regensburg si erge il Walhalla. L'opera, la più significativa del neoclassicismo della Germania meridionale, è stata fatta erigere da re Ludwig I tra il 18 ottobre 1830, posa della prima pietra, e il 18 ottobre 1842, giorno dell'inaugurazione, su progetto dell'architetto Leo von Klenze.

 

Si tratta di un maestoso tempio dorico, ispirato al Partenone di Atene, voluto dal sovrano per celebrare i grandi uomini tedeschi. L'idea di costruire il Walhalla, che nella mitologia nordica rappresenta la dimora degli eroi morti in battaglia, è maturata nel 1807 nell'allora principe ereditario Ludwig quando Napoleone sconfisse l'esercito prussiano.

 

I 129 busti e le 65 targhe commemorative - una lista arricchita di recente dai busti di Edith Stein e Heinrich Heine - comprende grandi uomini e donne che si sono distinti nella politica, nella religione, nell'arte, nelle scienze, nella musica ed in altri settori.

 

Tra gli altri ricordiamo Barbarossa, Bismarck, Erasmo da Rotterdam, Lutero, Copernico, Röntgen, Gutenberg, Einstein, Goethe, Mozart, Wagner, Sophie Scholl, eroina del movimento antinazista della Rosa Bianca, e lo stesso Ludwig I.

walhalla-baviera2
walhalla-interno

Il maestoso Walhalla

Informazioni

Walhalla

Walhallastraße 48

93093 Donaustauf

Apertura
Chiusura
Abbonamento

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti