Stadtmuseum, la storia di Monaco

Il Museo Civico - Münchner Stadtmuseum - permette al turista di avere una panoramica della storia del capoluogo bavarese con esposizioni permanenti e temporanee. Attraverso dipinti, documenti antichi, fotografie, video e due modellini in legno viene presentata la metamorfosi di Monaco dalla fondazione ai giorni nostri. La città, fondata nel 1158 da Enrico il Leone su un preesistente insediamento di monaci benedettini, diventa residenza ducale, elettorale e dal 1806 capitale del Regno di Baviera, sempre sotto la guida della dinastia dei Wittelsbach. 

Dopo la caduta della monarchia nel 1918 e gli anni bui del regime nazista, Monaco esce dalla crisi con il boom economico degli anni '50 e '60 e oggi si presenta come una città cosmopolita, un centro industriale, culturale e turistico noto a livello internazionale. Nelle sale del museo si trovano anche altre collezioni che comprendono mobili, strumenti musicali, giocattoli, marionette e sculture come i celebri Moriskentänzer, che rappresentano 10 danzatori mori creati dalle abili mani di Erasmus Grasser nel 1480.

 

Lo Stadtmuseum custodisce inoltre la più grande raccolta di film del cinema muto tedesco, una sezione dedicata al Nazionalsocialismo con particolare attenzione al ruolo di Monaco "capitale del movimento", titolo conferitole da Hitler nel 1935, ed una raccolta di abiti e relativi accessori dal 1700 fino ai giorni nostri.

Informazioni

Münchner Stadtmuseum

St.-Jakobs-Platz 1

80331 München

www.muenchner-stadtmuseum.de

Apertura
Chiusura
Come arrivare

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti