Il castello di Seehof

A 9,5 km a nord-est di Bamberg e poco prima di arrivare nel centro di Memmelsdorf, si trova il castello di Seehof, costruito a partire dal 1686 su progetto di Antonio Petrini come residenza estiva e castello di caccia dei principi-vescovi di Bamberg.

 

Dopo la secolarizzazione di inizio Ottocento, il complesso è passato ai Wittelsbach (1802) e in seguito alla casata degli Zandt (1842). Nel 1975 è stato acquistato dalla Regione Baviera.

 

La parte più bella è sicuramente l'imponente esterno, con quattro torri a cipolla, e il parco di gusto rococò (21 ettari) abbellito da statue e da una grande fontana a cascata. Al pubblico sono aperte nove sale dell'appartamento dei principi-vescovi mentre il resto è occupato da uffici regionali.

 

Lo Schloss Seehof è aperto da aprile ad ottobre dalle 9 alle 18 (tranne lunedì). I giochi d'acqua si attivano dal mese di maggio allo scoccare di ogni ora. Per i possessori dell'Abbonamento ai castelli l'ingresso è gratuito.

Seehof

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti