Alla scoperta di Rottenbuch

L'origine di Rottenbuch (1.800 abitanti) risale al 1073 quando venne fondata l'omonima abbazia dei Canonici Agostiniani dal duca Welf IV von Bayern. Importante centro di riforma religiosa fino alla secolarizzazione del 1803, e in particolare tra l'XI e il XII secolo, l'abbazia di Rottenbuch ha subito numerose trasformazioni ed ampliamenti dalla prima chiesa in stile romanico, poi trasformata secondo i dettami del gotico.

 

L'attuale volto della chiesa di Mariä Geburt (Natività di Maria), quello che la rende un gioiello del rococò, è dovuto ai lavori realizzati tra il 1737 e il 1750 da Joseph e Franz Xaver Schmuzer (stucchi) e Matthäus Günther (ciclo di affreschi su S. Agostino).

 

La principale manifestazione è la cavalcata di S. Leonardo (prima domenica di novembre), tradizione religiosa dell'Alta Baviera che risale al 1442 quando nel paese di Kreuth sul Tegernsee si svolse la prima festa in onore del santo protettore del bestiame e in particolare dei cavalli.

Rottenbuch

Veduta di Rottenbuch

rottenbuch-rococo-baviera

Fastoso interno di Mariä Geburt

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti