Musei e mostre su Re Ludwig II

Musei e mostre per conoscere e approfondire la vita, la morte misteriosa

e le tante curiosità legate al più celebre sovrano della Baviera

re-ludwig-baviera2 mantello-re-ludwig

Il mantello di Ludwig II nei panni di gran maestro dell'Ordine cavalleresco di San Giorgio (Museo dei Re bavaresi)

König Ludwig II Museum

 

Il Museo di Re Ludwig II nel castello di Herrenchiemsee è l'unico museo dedicato esclusivamente al re delle favole. Inaugurato nel 1926 al pianterreno della Versailles bavarese, il museo presenta in dodici sale la vita e la figura di Ludwig in ordine cronologico attraverso fotografie, dipinti, lettere, disegni e progetti dei castelli, oggetti personali e arredi originali.

 

Si possono ammirare il vestitino del battesimo, la maschera mortuaria, i mobili provenienti dal suo appartamento nella Residenz di Monaco, salvati dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, e quelli della prima versione della camera da letto di Linderhof.

 

Il museo è aperto dalle 9 alle 18 (aprile-fine ottobre) e dalle 10 alle 16.45 (fine ottobre-marzo). L'ingresso è compreso nel biglietto di Herrenchiemsee.

La stupefacente carrozza di gala di Re Ludwig custodita nel Museo delle carrozze di Nymphenburg (Monaco)

carrozza-ludwig

Museum der bayerischen Könige

 

Il Museo dei Re bavaresi (Alpseestraße 27, Hohenschwangau) si trova ai piedi dei castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau e si affaccia sull'Alpsee. L'obiettivo dell'esposizione è quello di far conoscere la storia dei Wittelsbach, la dinastia che ha regnato in Baviera dal 1180 al 1918, ed in particolare dei Re, da Max I Joseph a Ludwig III.

 

Tra i pezzi più interessanti, spiccano un imponente servizio da tavola in bronzo dorato dedicato alla saga dei Nibelunghi e il mantello di velluto blu che Ludwig II utilizzava come gran maestro dell'Ordine di San Giorgio.

 

Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 17 (tranne 24, 25 dicembre e 1 gennaio). Sono previsti biglietti speciali per abbinare la visita a quella dei castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau.

 

Altri musei e mostre

 

Altri luoghi utili da visitare per capire meglio la controversa e mitica figura di Ludwig II sono il Museo delle carrozze nel castello di Nymphenburg a Monaco dove sono conservate le carrozze e le slitte del re, capolavori degli intagliatori di corte, e il Museo dei trasporti a Norimberga (Lessingstraße 6) dove si può ammirare il treno reale, voluto da Ludwig nell'immancabile stile rococò.

 

Nel nuovissimo Museo di storia bavarese di Regensburg (Museum der Bayerischen Geschichte, aperto dal 5 giugno 2019) una sezione è dedicata a Ludwig. Un oggetto spicca su tutti: l'orologio d'oro che il re portava il giorno della morte. Fermo alle ore 18:53 da quel tragico 13 giugno 1886.

 

Nel Museo di Sissi allestito nella stazione ferroviaria di Possenhofen (lago di Starnberg), oltre ad una interessante collezione di oggetti e curiosità legati all'amata cugina di Ludwig II, si trovano anche riferimenti al re, come una statua che accoglie i visitatori all'ingresso del piccolo ma pregevole museo. L'esposizione è aperta da maggio a metà ottobre il venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 12 alle 18.

orologio-re-ludwig-baviera

Il prezioso orologio d'oro da tasca che Re Ludwig portava il giorno della morte misteriosa nel lago di Starnberg.

Slider

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!