I dintorni di Monaco di Baviera

Una visita di più giorni permette di scoprire i dintorni della città. Una meta è Dachau, il primo campo di concentramento nazista aperto nel 1933 alle porte di Monaco, all'epoca quartier generale del partito. Nella birreria del santuario di Andechs si può gustare la famosa birra prodotta ancora oggi dai monaci. Per un po' di relax ci sono le terme di Erding con una grande varietà di saune, piscine e una zona dedicata agli scivoli. E ancora il lago di Starnberg dove Re Ludwig morì misteriosamente, il castello di Schleißheim e altre mete legate alla birra come Freising e Aying.

Dachau

A circa 15 km a nord-ovest di Monaco si trova un paese, Dachau, che vanta una storia millenaria strettamente legata ai conti di Dachau e dalla metà del Cinquecento ai Wittelsbach che trasformarono l'antico castello dei conti in una residenza estiva che dalla collina domina l'abitato. Nel 1933 è stato aperto il primo campo di concentramento del regime nazista.

Andechs

Conoscete un luogo dove allo stesso tempo ci si può rilassare in una famosa birreria e ammirare l'arte bavarese? Andechs, un paesino sopra l'Ammersee. Secondo la leggenda nel lontano X secolo san Rasso qui mise al sicuro delle reliquie, raccolte in Terra Santa, e nel XII secolo il conte Bertoldo radunò le “cose sacre”, cioè le tre sacre ostie. Nel 1388 cominciò a fiorire il pellegrinaggio al “Sacro Monte”.

Lago di Starnberg

Lo Starnberger See si trova 20 km a sud di Monaco e oggi è noto soprattutto come il "lago dei vip" data l'altissima concentrazione di ville più o meno sontuose che ospitano esponenti del jet set tedesco. Nel castello di Possenhofen la principessa Sissi (e futura imperatrice d'Austria) trascorreva l'estate mentre suo cugino, Re Ludwig II di Baviera, trovò la morte a Berg il 13 giugno 1886 in circostanze misteriose.

Ammersee

Meno famoso e mondano del vicino lago di Starnberg, l'Ammersee è il luogo ideale per gli amanti del romanticismo. Se si vuole fare un giro nel lago ci sono degli appositi traghetti che partono dal paese di Herrsching. A Dießen si erge la splendida chiesa di Marienmünster, fondata dai Canonici Agostiniani nel XII secolo e ricostruita tra il 1732 e il 1739 in stile rococò sotto la direzione di Johann Michael Fischer.

Terme di Erding

Il complesso delle Terme di Erding, inaugurato nel 1999 nella omonima cittadina a nord-est di Monaco (sede della rinomata fabbrica di birra Erdinger), rappresenta la più grande struttura termale d'Europa. Questo esotico paradiso termale è composto da quattro strutture con decine di saune, piscine, idromassaggi, angoli relax e ristoro, e infine Galaxy, un parco di divertimenti acquatico specializzato in scivoli. Per grandi e piccoli.

Freising

A circa 30 km a nord di Monaco si trova la città di Freising. E' stata un importante centro commerciale dell'Europa centrale, in quanto situata lungo la via del sale, e religioso: nell'anno 739 venne fondata una delle più antiche diocesi della Germania, oggi aggregata a Monaco. Nella collina di Weihenstephan si trova la più antica fabbrica di birra del mondo. Fondata nel 1040 dai Benedettini, oggi è di proprietà della Regione Baviera.

Schleißheim

Presso il paese di Oberschleißheim si trova il castello di Schleißheim, una sontuosa residenza appartenuta ai Wittelsbach. Il complesso è composto dall'Altes e dal Neues Schloß: il vecchio castello fu eretto da Guglielmo V nel 1597, quello nuovo - il più bello e grande - fu realizzato su commissione del principe elettore Max Emanuel da Enrico Zuccalli e Joseph Effner. Notevole il giardino.

Aying

Aying è un paese di circa 5.000 abitanti, noto per l'ottima birra Ayinger che qui viene prodotta dal 1878. La fabbrica è stata fondata da Johann Liebhard e, dopo alcuni cambi di gestione, dal 1933 è in mano alla famiglia Inselkammer. La produzione annuale è di circa 140.000 hl.

Schäftlarn

Visitare Monaco di Baviera non vuol dire limitarsi al centro storico, alle birrerie e ai musei ma avventurarsi nello scoprire anche i dintorni, ricchi di attrazioni davvero interessanti come nel caso dell'abbazia benedettina di Schäftlarn, conosciuta più che altro dai locali e ben poco dai turisti. Con una breve passeggiata in mezzo alla natura dell'Isartal, la valle del fiume Isar che poi bagna Monaco, si arriva all'abbazia.

Prosegui la visita a Monaco di Baviera

Centro Storico

Musei e Pinacoteche

Parchi e altre Attrazioni

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti