Alla scoperta di Marktl am Inn

A pochi km da Altötting, il "cuore cattolico" della Baviera, e a circa 90 km a est di Monaco di Baviera si trova il piccolo e grazioso paese di Marktl am Inn (2.700 abitanti), che il 16 aprile 1927 ha dato i natali a Papa Benedetto XVI, al secolo Joseph Ratzinger, già arcivescovo di Monaco di Baviera e Freising e Prefetto della Congregazione per la dottrina della fede.

 

I luoghi del paese più legati al Papa sono il museo-casa natale nella Papst Benedikt XVI Platz (già Marktplatz) e la parrocchiale di St. Oswald, dove si può ammirare l'antico fonte battesimale nel quale Benedetto XVI è stato battezzato lo stesso giorno della nascita. Merita una visita anche l'Heimatmuseum, dedicato alla storia della cittadina dalle origini ad oggi. Nelle pasticcerie della città si possono gustare il Papst-Brot (pane del Papa) e due dolci, la Benedikt-Torte e il Benedikt-Mütze (berretta di Benedetto). Ovviamente non poteva mancare la birra del Papa!

Marktl am Inn
benedettoxvi-2

La Via di Benedetto

 

La Baviera ha voluto omaggiare il Santo Padre, ma anche la sua tradizione di luogo benedettino vista la presenza di numerose abbazie fondate nella regione dall'ordine di San Benedetto, ideando la Benediktweg, un percorso percorribile in bicicletta o in auto che tocca i luoghi dell'infanzia, degli studi e dei primi anni di sacerdozio di Joseph Ratzinger.

 

Le tappe principali sono i paesi di Altötting e Burghausen, l'abbazia di Raitenhaslach, la cittadina di Tittmoning che il Papa descrive come "il paese dei sogni della mia infanzia... con la maestosa piazza comunale e le sue signorili fontane", Waging am See, località di villeggiatura sul lago più caldo della Baviera, e Traunstein, dove la famiglia Ratzinger si trasferisce nel 1937 e dove il Papa frequenta il liceo classico, il seminario e celebra con il fratello Georg la sua prima Messa nella chiesa di St. Oswald (8 luglio 1951).

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti