Alla scoperta di Freising

A circa 30 km a nord di Monaco si trova la città di Freising (44.000 abitanti). E' stata un importante centro commerciale dell'Europa centrale, in quanto situata lungo la via del sale, e religioso: nell'anno 739 venne fondata una delle più antiche diocesi della Germania, oggi aggregata a quella di Monaco.

 

Due aspetti che oggi sono testimoniati dalla ricchezza e dalla grandezza del Duomo (1205) intitolato a St. Maria e St. Korbinian: semplice e severo all'esterno, un'esplosione di stucchi e affreschi all'interno a tre navate. La decorazione in pieno stile rococò è opera dei fratelli Asam. Il 29 giugno 1951 Joseph Ratzinger, futuro Papa Benedetto XVI, viene ordinato sacerdote assieme a suo fratello Georg. Da vedere inoltre la cripta, la sala principale della Dombibliothek, la Residenz, il palazzo del principe-vescovo edificato tra il 1300 e il 1600, e il Diözesanmuseum.

Nella collina di Weihenstephan si trova la più antica fabbrica di birra del mondo. Fondata nel 1040 dai Benedettini, oggi è di proprietà della Regione Baviera. Nel ristorante annesso allo stabilimento è possibile sorseggiare un buon boccale di birra accompagnato dai piatti tipici della cucina bavarese. Freising si può raggiungere comodamente da Monaco con la metropolitana S1, fermata "Freising".

 

L'orso di San Corbiniano

 

Un'antica tradizione racconta come il primo vescovo di Freising, san Corbiniano (nato verso il 680 a Chartres, Francia, morto l'8 settembre 730), messosi in viaggio per recarsi a Roma a cavallo, mentre attraversava una foresta fu assalito da un orso, che gli sbranò il cavallo. Egli però riuscì non solo ad ammansire l'orso, ma a caricarlo dei suoi bagagli facendosi accompagnare da lui fino a Roma. Nello stemma di Papa Benedetto XVI è presente questo orso - rappresentato con un fardello sul dorso - segno del profondo legame con l'arcidiocesi di München-Freising di cui l'allora cardinale Ratzinger è stato vescovo dal 1977 al 1982.

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!