Alla scoperta di Eichstätt

Ad Eichstätt (13.600 abitanti) è l'aria barocca a dare il volto alla città, piccola, elegante e ricca: nel centro storico la meta principale è la Residenzplatz, realizzata dagli architetti di corte Gabriele de Gabrieli e Maurizio Pedetti, una delle più belle piazze barocche della Germania, dove si affacciano palazzi settecenteschi, la statua della Madonna (1777) e un'ala dell'antica Residenza del principe-vescovo, oggi aperta al pubblico. Fa parte del complesso il Duomo (Domplatz), costruzione che presenta aspetti romanici, gotici e barocchi. I campanili sembrano gemelli ma in realtà hanno due metri di differenza: sono infatti alti 52 e 54 metri.

 

Da vedere inoltre il Bischofspalais, realizzato sempre da Gabriele de Gabrieli, nativo di Roveredo (Cantone dei Grigioni - Svizzera), nella prima metà del Settecento per i Canonici del Duomo ed attuale residenza del Vescovo di Eichstätt. A poco distanza si erge la Leonrodplatz abbellita dalla fontana in onore dei Wittelsbach e dalla Schutzengelkirche (chiesa dell'Angelo custode). La piazza più frequentata è invece la Marktplatz, la piazza del mercato, dove si erge il Municipio e la fontana dedicata al santo patrono Willibald (700-787), primo vescovo della città.

Per avere un bella panoramica di Eichstätt bisogna andare sullo Spitalbrücke, il ponte dell'Ospedale, oppure salire alla fortezza Willibaldsburg, iniziata nel 1355 e ampliata nella seconda metà del 1500 dal principe-vescovo Johann Conrad von Gemmingen. La città è sede dell'unica Università Cattolica della Germania, istituita nel 1980 da un concordato tra la Santa Sede e la regione Baviera.

 

Subito fuori dal centro storico, si erge il complesso di St. Walburg, il monastero delle Benedettine che conserva le venerate reliquie di Santa Valpurga (710-779), una delle più conosciute sante del Medioevo. Nata in Inghilterra, venne mandata come missionaria in Germania per convertire la popolazione. Dopo tanta arte e storia, è consigliabile una passeggiata nei verdi dintorni di Eichstätt: la città è inserita all'interno del Parco Naturale dell'Altmühltal e la splendida flora e fauna della zona meritano senza dubbio una visita.

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti