Cerca | Contatti | Facebook | Newsletter | Webcam | Saluti Vip | Libri & Dvd | Foto & Video | Collaborare

Home       Introduzione       Ricerca Hotel       Case Vacanza       Visite Guidate       Oktoberfest       Mercatini Natale       Eventi       Voli       Camping

Monaco di Baviera       Castelli di Ludwig       Strada Romantica       Baviera Sud       Baviera Nord       Danubio       Itinerari       Extra Baviera

 

 

 

Home › Introduzione Personaggi famosi

Ritratto di

Edmund Stoiber

 

Edmund Stoiber è nato il 28 settembre 1941 a Oberaudorf nei pressi di Rosenheim in Baviera, cattolico, sposato dal 1968, tre figli.

 

Dopo la maturità (in tedesco "Abitur") ed il servizio militare svolto presso la Gebirgsdivision (paragonabile agli Alpini italiani), studia giurisprudenza all'Università di Monaco e si iscrive alla Hochschule für politische Wissenschaften (Istituto superiore di Scienze politiche). Dopo la laurea e la promozione a dottore lavora presso l’Università di Regensburg.

 

Nel 1971 entra nel Ministero bavarese per lo sviluppo del paese e dell’ambiente. Nel 1978 diventa avvocato. Il primo incarico nella CSU (Unione Cristiano-Sociale, partito conservatore di centro che esiste nella sola Baviera e che a livello nazionale è alleato con la CDU) è come leader del gruppo giovani del partito (Junge Union) nella zona di Bad Tölz-Wolfratshausen. Stoiber stabilisce la sua residenza nella cittadina di Wolfratshausen, nei dintorni di Monaco, dove tuttora vive.

 

Seguono altri impegni nel partito: dal 1974 deputato del Landtag (il Parlamento bavarese) e poi, a partire del 1982, seguono cariche statali (tra le altre quella di segretario dello Stato). Nel maggio 1993 viene eletto Ministerpräsident (premier) della Baviera, carica che ricopre tuttora essendo stato riconfermato alle elezioni del 1998 e del 2003. Dal gennaio 1999 è anche leader della CSU.

 

Altre curiosità? E' un tifoso della famosa squadra di calcio Bayern München. La scelta di dedicare la sua vita alla politica proviene dalle profonde riflessioni scaturite dalle manifestazioni studentesche del 1968; è un grande lavoratore, forse eccessivo (un esempio: sua moglie Karin gli ha telefonato al Ministero per informarlo dei primi passi della figlia e cosa ha risposto stizzito il marito? “E per questo mi telefoni?”).

 

Al contrario dei suoi predecessori alla carica di premier (Franz Joseph Strauß, padre-padrone della CSU e della Baviera fino alla morte nel 1988, e Max Streibl) Stoiber non è mai salito all'onore delle cronache per brutti affari o scandali finanziari e politici.

 

Berlusconi e Stoiber sono amici - nella finale di Champions League 2001 disputata a Milano erano seduti vicini e spesso le telecamere li inquadravano intenti a chiacchierare amabilmente - e condividono non solo la passione per il calcio ma anche una certa visione della politica.

 

Nel 2002 Stoiber ha fallito come altri suoi predecessori la corsa alla Cancelleria di Berlino. Sconfitto, seppur di poco, da Schröder, si è rifatto con la schiacciante vittoria alle elezioni regionali del 2003 dove il suo partito ha raccolto il 60,7% dei voti.

 

Nel 2007, in seguito a forti critiche sorte all'interno della CSU, Stoiber si è dimesso dalla carica di Presidente della regione e non si è ricandidato per un nuovo mandato come leader del partito.

 

Ulrich Schwendke

ulrich_schwendke@yahoo.de

 

© 2016 TuttoBaviera | www.tuttobaviera.it | www.tuttovienna.info