La morte del Drago a Furth im Wald

Nella città di Furth im Wald, situata a 80 km a nord-est di Regensburg e quasi al confine con la Repubblica Ceca, si svolge ad agosto una imponente ed affascinante rievocazione storica: il Drachenstich, ossia "l'uccisione del drago".

 

Una parata storica di 1500 partecipanti, con più di 200 cavalli, bande musicali e carri, fa riemergere la storia millenaria della città. Il culmine dei festeggiamenti è appunto lo spettacolo della morte del drago, una delle più antiche feste popolari della Germania.

 

L'uccisione del drago, basata in parte su leggende medievali e in parte su avvenimenti storici, rappresenta l'eterna lotta tra il bene ed il male: un valoroso cavaliere affronta e sconfigge nel corso di una spettacolare battaglia un mostruoso drago, evitando una fine infausta per la sua amata e per i cittadini di Furth.

 

Il riferimento storico di questa rievocazione ci riporta alla guerra degli Ussiti (1419-1436) che vedeva contrapposti i cattolici del Sacro Romano Impero e gli ussiti, un movimento nato dalle idee del teologo e riformatore boemo Jan Hus. Furth fu uno dei teatri di battaglia e i cittadini per salvarsi dalla distruzione della città si rifugiarono all'interno di un drago...

 

Fino alla prima metà del '900 si sono utilizzati per l'allestimento libretti di diversi autori ma dal 1952 l'unico testo di riferimento è quello dello scrittore bavarese Josef Martin Bauer.

 

Rappresentazioni nel 2019:

 

- 2, 3, 4, 9, 10, 14, 15, 16, 17 e 18 agosto alle ore 20:00

- 11 agosto alle ore 15:45 e 20:00

 

Clicca qui per prenotare i biglietti.

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Torna su