Cerca | Contatti | Facebook | Newsletter | Webcam | Saluti Vip | Libri & Dvd | Foto & Video | Collaborare

Home       Introduzione       Ricerca Hotel       Case Vacanza       Visite Guidate       Oktoberfest       Mercatini Natale       Eventi       Voli       Camping

Monaco di Baviera       Castelli di Ludwig       Strada Romantica       Baviera Sud       Baviera Nord       Danubio       Itinerari       Extra Baviera

 

 

 

 

 

HomeCollaborare

Le due anime

della Germania

 

Il nostro viaggio è iniziato il 6 Settembre 2003 con partenza da Palermo e arrivo a Monaco alle 15:30. La città mi ha subito incantato a partire già dalla bellezza e dall'ordine trovato in aeroporto. La nostra guida ci aspettava all'uscita e ci ha accompagnato fino al nostro hotel, il Regent. Dopo una veloce sistemazione in camera abbiamo subito fatto un giro individuale della città, arrivando fino alla Marienplatz.

 

Marienplatz e il nuovo Municipio

[Ylenia Molica]


Abbiamo anche visto la spettacolare fontana moderna, e la sera insieme al resto del gruppo siamo andati alla scoperta dell'incantevole panorama di "München bei Nacht" salendo anche sull'
Olympiaturm! Il giorno dopo con la guida ci siamo recati un po' in giro e alle 11:00 abbiamo visto sempre nella Marienplatz l'orologio del vecchio Municipio. Prima di trasferisci con il pullman verso Regensburg abbiamo fatto una veloce, ma bella ugualmente visita al castello di Nymphenburg. A Regensburg abbiamo pranzato in una Ratskeller e abbiamo assaggiato alcuni piatti tipici della cucina tedesca :-)

Nel pomeriggio dopo una breve visita della città ci siamo spostati verso Dresda, abbiamo anche qui fatto un primo giro "bei Nacht" e il giorno dopo abbiamo visitato lo Zwinger, il Teatro dell'Opera, la Frauenkirche e infine la terrazza di Bruhl sul fiume Elba, spettacolare e panoramica. Il nostro albergo a Dresda era l'Art'Otel parecchio artistico e molto bello.

Prima di spostarci verso Berlino, siamo passati da Meißen dove abbiamo appunto visitato la famosa Manifattura di Porcellana nel cui interno c'è una ricca collezione delle vere e proprie opere d'arte prodotte dalla sua apertura (1710) ai giorni nostri. Sempre con la nostra guida abbiamo fatto una passeggiata attraverso il centro storico medievale.


In serata abbiamo proseguito per Berlino, arrivando intorno alle 19:00 al nostro meraviglioso albergo : "Park Inn" sito nell'Alexanderplatz. È un grattacielo di circa 37 piani e io ero al 20°!! Dalla finestra della mia camera oltre ad un panorama molto suggestivo potevo anche ammirare in tutta la sua altezza la Torre della Televisione!
 

La cupola del Reichstag

[Ylenia Molica]


A Berlino ci siamo fermati 3 giorni, e abbiamo visto parecchie cose: innanzitutto io ho fatto un bel giro fra i vari grandi magazzini nell'Alexanderplatz (Galerie Kaufhof) e ho assaggiato le "Schweinsohren") una specie di sfoglia con un po' di cioccolato circa per metà della sfoglia stessa, e ovviamente non potevo non assaggiare i Würste con la tipica salsa e panino. Per quanto riguarda la città beh, il primo impatto è stato di una grande tristezza, soprattutto nella parte est, si avverte in certe zone ancora il pesante e brutto periodo della guerra, comunque ciò non si avverte tanto nell'Alexanderplatz e nel viale "Unter den Linden". La parte della porta di Brandeburgo, molto suggestiva la sera. Più di tutto mi ha affascinato il magnifico edificio del Reichstag e naturalmente la Potsdamer Platz con il Sony Center!! Quella spettacolare cupola che cambia colore... (la tonalità del turchese è bellissima, anche perché è il mio colore preferito) la fontana che cambia altrettanto colore: insomma: uno spettacolo meraviglioso!

Bellissimo anche il Kurfürstendamm e la Gedächtnis-Kirche! La nostra guida per descrivere la chiesa della Rimembranza e il campanile con la rispettiva chiesa a pianta ottagonale ci diceva: "Dente cariato, rossetto e cipria".
Berlino è una città piena di contrasti, triste e allegra allo stesso tempo, sorprendente, tecnologica, ambiziosa, laboratorio dell'unità e dell'Europa.

Abbiamo anche visto Charlottenburg, la residenza prussiana, però solo una breve panoramica sugli esterni e sul parco. Di sera siamo andati al ristorante, nelle vicinanze della zona del famoso "Zoo". Abbiamo mangiato piatti tipici della cucina tedesca e bevuto birra. Io non ne bevo quindi ho preso una Coca Cola. I tedeschi mi perdoneranno...

Il giorno dopo la nostra guida ci ha condotti nella provincia del Brandeburgo, con una prima sosta a Cecilienhof dove nel 1945 si tenne la Conferenza di Potsdam. Siamo quindi arrivati a Potsdam dove abbiamo visitato il parco Sanssouci. Un'area di 287 ettari, in cui è ospitato uno dei complessi residenziali più belli d'Europa: un insieme monumentale di opere d'arte con parchi, giardini e castelli in stile rococò, dove Federico II incontrava poeti ed artisti.

 

Il castello Sanssouci

[Ylenia Molica]


Abbiamo visitato però solo una delle residenze e dopo pranzo abbiamo proseguito per la Sassonia occidentale, arrivando quindi a Lipsia.

Qui abbiamo fatto un giro orientativo del centro storico, la Marktplatz con il vecchio municipio, le chiese tardogotiche di S. Tommaso e S. Nicola e infine la Auerbachs Keller, la famosa cantina del XVI secolo immortalata da Goethe nel Faust. Abbiamo alloggiato solo per una sera all'Hotel Dorint.

Il giorno dopo, terminata la colazione e il carico dei bagagli siamo partiti per
Norimberga e abbiamo pranzato in un graziosissimo ristorante. Nel pomeriggio abbiamo visitato la chiesa di San Sebaldo, la Hauptmarkt con la bella fontana barocca e la chiesa di San Lorenzo. Nel tempo libero, circa 3 ore, abbiamo fatto un bel giro di tutta la città, abbiamo acquistato parecchi souvenirs e naturalmente non potevamo non assaggiare e comprare i famosi "Lebkuchen" - una delizia! :-)

Abbiamo proseguito nel tardo pomeriggio nuovamente per la fantastica Monaco e la sera siamo andati alla famosa "
Hofbräuhaus" per la cena di arrivederci! È stata una serata divertentissima, particolare e allegra; mangiare cibi tipici in compagnia di amici e contemporaneamente seguire lo spettacolo con balli e canti tipici bavaresi...

Ritornando a
Monaco, ho riconfermato il mio amore per questa città nella quale spero un giorno di ritornare e perché no anche di viverci! :-) La Germania è meravigliosa, sono rimasta incantata anche dalle immense distese verdissime, dalla grande quantità di boschi e parchi! Per citarne uno: il "Tiergarten" di Berlino. Anche la pulizia, la larghezza delle strade, l'ordine con cui tutto è organizzato sono davvero sorprendenti!

Insomma in una sola parola: wunderschön :-))

 

Ylenia Molica
ylenia@lingueperilweb.com

 

© 2016 TuttoBaviera | www.tuttobaviera.it | www.tuttovienna.info