Suspiria, il film cult di Dario Argento

Nel 1977 il celebre regista italiano Dario Argento gira “Suspiria”, uno dei suoi film più famosi ma anche tra i più criticati, il più esportato e conosciuto nel mondo dopo “Profondo rosso” (1975).

 

La protagonista è Susy, una giovane ragazza americana che va a studiare danza in una prestigiosa scuola privata a Friburgo. I professori appaiono fin da subito molto severi ed inflessibili. Nel collegio intanto iniziano a verificarsi delle strane e raccapriccianti morti di alcune studentesse e la giovane Susy inizia ad indagare…

 

Vi chiederete a questo punto che nesso ci sia tra “Suspiria” e la Baviera. Ecco svelato il mistero, se così si vuole definire: ufficialmente ambientato a Friburgo, città del Baden-Württemberg e principale località della Foresta Nera, il film in realtà è stato girato a Monaco di Baviera.

 

Il celebre horror-thriller è prevalentemente girato in interni nel tetro collegio di danza che è al centro di tutta la vicenda ma ci sono anche diverse ed inquietanti scene girate a Monaco:

 

- Aeroporto di Riem (demolito, oggi Fiera di Monaco)
- Birreria Hofbräuhaus
- Königsplatz
- Tunnel che si trova all’altezza dell’Haus der Kunst
- Piscina Müllersches Volksbad (di fronte al Deutsches Museum)
- Sede centrale della BMW (Olympiapark)
- Casa in Burgstraße 4

 


Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!