Le case affrescate dell'Alta Baviera

Letteralmente tradotta, Lüftlmalerei significa “pittura d’aria”, trattandosi di una particolare tecnica utilizzata per decorare con affreschi le facciate delle case dell’Oberbayern, la parte alpina della Baviera meridionale, e tipica della tradizione contadina di questa splendida zona. Può anche essere intesa come pittura “aerea” in quanto è generalmente utilizzata per rappresentare santi, patroni e soggetti a carattere religioso sospesi su vaporose nuvole.

 

Questi affreschi prendono ispirazione da quelli del barocco italiano ma qui interpretati dai pittori locali del XVIII secolo utilizzando colori molto tenui, creando appunto questa impressione “lüftl” (“aerea”) sia per la loro delicatezza sia per il loro senso di leggerezza. Con questa espressione di arte popolare sono stati affrescati non solo temi religiosi ma anche scene di vita quotidiana con effetto trompe-l'oeil, meridiane ed episodi tratti da celebri fiabe come “Cappuccetto rosso” e “Hansel e Gretel”.

 

Il più noto pittore della Lüftlmalerei è Franz Zwinck (1748-1792) di Oberammergau. In questa cittadina si trovano molte facciate caratterizzate da questo stile aereo ed alcune da lui stesso decorate come la Forsthaus, la Mußldomahaus e la famosa Pilatushaus dove trionfano decori architettonici di grande fantasia. Ad Oberammergau la forte presenza di decorazioni religiose è legata alla rappresentazione popolare della Passione di Cristo che qui si svolge ogni 10 anni.

 

La Lüftlmalerei si incontra un po’ ovunque nell’Alta Baviera e in particolare a Mittenwald, Garmisch e Ruhpolding: attraversandone le strade, il turista resterà certamente toccato dall’impalpabilità e dalla spiritualità di queste atmosfere.

Fabio Zeggio

 


Le tappe da ovest a est


Oberammergau

Questa cittadina, una delle attrazioni-cartolina della Baviera, deve la sua fama alle case splendidamente affrescate, in particolare la Pilatushaus di Franz Seraph Zwinck, agli intagliatori e alla rappresentazione della Passione di Cristo. »

Garmisch-Partenkirchen

La città è nata nel 1935 dall'unione delle due cittadine di Garmisch e Partenkirchen. Ha ospitato le Olimpiadi invernali del 1936 e i Mondiali di sci alpino, diventando così la località sciistica più famosa della Germania e tra le più rinomate d'Europa. »

Mittenwald

Questo grazioso villaggio alpino, che si trova a sud di Garmisch-Partenkirchen, è rinomato per le sue belle case decorate e per una particolarità che deriva dall’antica arte italiana della liuteria. Goethe definì Mittenwald "un vivace libro illustrato". »

Bad Tölz

Nota località turistica e termale, Bad Tölz è stata scelta da Thomas Mann come residenza estiva dal 1909 al 1917. La città vecchia ha come cuore pulsante la Marktstraße, una delle vie più belle e suggestive della Baviera con le sue case affrescate. »

Neubeuern

La piccola e caratteristica Marktplatz è il cuore di Neubeuern, un paese diventato florido grazie ai commerci sul fiume Inn. Oggi è la meta ideale per un vacanza in tranquillità. Da vedere le case affrescate, il castello e la parrocchiale. »

Ruhpolding

Ruhpolding è un delizioso paese nel Chiemgau, il sud-est della Baviera, una zona tra le più pittoresche della regione. Nota per le competizioni internazionali di sci di fondo e biathlon, si presenta come un vivace centro con case affrescate. »

Berchtesgaden

Questa località alpina si trova ai piedi del possente Watzmann e vanta una gloriosa storia: per secoli è stata uno dei capisaldi della via del sale ed un importante feudo religioso posto sotto il dominio del principe vescovo di Salisburgo. »

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti