Alla scoperta di Abenberg

Citata per la prima volta nel 1071 come Abinberch, la città di Abenberg (5.600 abitanti) ha una lunga storia che la vede importante crocevia commerciale, in seguito sotto l'influenza dei vescovi di Eichstätt, fino al 1806 quando confluisce nel neonato Regno di Baviera.

 

L'edificio principale è il Burg Abenberg, una fortezza edificata dai conti di Abenberg dopo l'anno 1000 e sottoposta ad ampliamenti e rimaneggiamenti fino alla fine del 1700: le mura possenti, le torri e i cortili rappresentano il simbolo della città. Si può vivere fino in fondo la magia del Burg dal momento che una parte del complesso è stata trasformata in albergo con annesso ristorante.

 

Le chiese principali sono la parrocchiale di St. Jakobus e St. Peter und Paul, situata all'interno dell'antico convento delle Agostiniane.

 

A pochi km a sud di Abenberg si trova la Fränkische Seenland, la zona dei laghi della Franconia creata artificialmente e completata nel 2000, che ha i suoi centri principali nella cittadine di Gunzenhausen e Wolframs-Eschenbach, nota per aver dato i natali a Wolfram von Eschenbach (1170-1220), uno dei maggiori poeti tedeschi del Medioevo nonché ispiratore del "Parsifal" di Wagner.

Abenberg

Iscriviti alla newsletter di TuttoBaviera!

Mostra pulsanti
Nascondi pulsanti